Tour self-drive estivo di 9 giorni lungo la Ring Road, con focus sulla costa meridionale

Tour self-drive estivo di 9 giorni lungo la Ring Road, con focus sulla costa meridionale
Probabilmente si esaurirà presto
Assistenza clienti 24h
Perfect travel plan
Personalizzabile
Macchina ed alloggio

Descrizione

Details

Il tour inizia
Aeroporto di Keflavík (KEF), Reykjanesbær, Islanda
Ora di inizio
Flexible
Durata
9 giorni
Luogo finale
Aeroporto di Keflavík (KEF), Reykjanesbær, Islanda
Difficoltà
Facile
Disponibilità
Apr. - Ott.
Ending time
Flexible
Età minima
Nessuna

Descrizione

Scopri il meglio che l'Islanda ha da offrire grazie a questo tour self-drive di 9 giorni in tutto il paese, incentrato sulla costa meridionale. Ammira le meraviglie naturali che hanno reso l'Islanda una delle destinazioni più ambite al mondo, mentre approfitti delle lunghe giornate estive, accompagnato dal sole di mezzanotte.

Questo itinerario è perfetto se vuoi goderti l'avventura glaciale in totale libertà.

Il tour comincia non appena arrivi in ​​Islanda: il veicolo ti aspetta all'aeroporto internazionale di Keflavik, quindi non devi preoccuparti dei trasferimenti. Da qui inizia un incredibile viaggio di 9 giorni.

Viaggiando in senso orario lungo la famosa Ring Road islandese, vedrai gli straordinari paesaggi e le attrazioni per cui l'Islanda è famosa. Lascerai la capitale, Reykjavik, e ti dirigerai verso la penisola di Snaefellsnes.

Poi farai rotta verso la capitale del nord, Akureyri, prima di esplorare la regione geotermica di Myvatn.

Andando verso est, potrai dare uno sguardo alle incontaminate e remote regioni del paese che ospitano la quintessenza della vita di campagna. Esplorerai luoghi di impareggiabile bellezza, ricchi di storia. Vedrai la magica costa meridionale, a partire dalla laguna glaciale di Jokulsarlon, prima di visitare luoghi incantevoli, come la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara, e passare accanto ai paesaggi della costa in continua evoluzione.

Vedrai alcune delle cascate più impressionanti del mondo, tra cui Seljalandsfoss e Skogafoss, prima di raggiungere il famoso Circolo d'Oro. Infine, tornerai a Reykjavik, per goderti la vita di questa capitale nel Nord Atlantico.

Inoltre, potrai aggiungere alcune attività durante la prenotazione. Potresti fare un'escursione su un ghiacciaio, addentrarti nelle profondità di un vulcano, fare whale watching, visitare le tante incredibili terme naturali e tanto altro ancora.

Organizzeremo in anticipo la sistemazione e l'itinerario, così puoi concentrarti solo ed escolusivamente sulle esperienze, senza preoccuparti dei minimi dettagli.

Questo tour self-drive di 9 giorni è il modo perfetto per vedere il meglio che l'Islanda ha da offrire, seguendo il tuo ritmo. Ammira le meraviglie della terra del fuoco e del ghiaccio, sotto la luce quasi eterna dell'estate.

Non perdere l'occasione di creare ricordi indimenticabili con una vacanza da sogno in Islanda. Scegli una data per verificarne la disponibilità.

Leggi di più

Inclusi

Sistemazione per 8 notti (diversi livelli disponibili; colazione inclusa per livelli Comfort e Quality; più informazioni dettagliate di seguito)
Veicolo per 9 giorni (Toyota Aygo o simili. Aggiornamenti disponibili)
Assicurazione CDW per i veicoli di livello super budget; gli altri livelli includono anche la SCDW e la protezione contro la ghiaia
Sistema GPS
Itinerario dettagliato in inglese con informazioni utili e divertenti sulla natura, sulla storia e sulla cultura dell'Islanda
Agente di viaggio pratico per sorvegliare l'itinerario
Tasse
I viaggiatori che prenotano con Guide to Iceland devono effettuare un test PCR o un test antigenico rapido COVID-19, prima della loro partenza dall'Islanda, se necessario.

Attività

Trekking sul ghiacciaio
Snorkeling
Esplorazione Grotte
Escursionismo
Motoslitta
Passeggiata a cavallo
Whale Watching
Attrazioni turistiche
Tour in battello
Sorgenti termali
Attività culturali
Elicottero
Grotte di ghiaccio
Self drive

Itinerario giornaliero

Giorno 1
La Laguna Blu è un'attrazione popolare in Islanda

Giorno 1 - Benvenuto in Islanda

Arriverai in Islanda e supererai la dogana. Dopo avere varcato il gate, inizierai il viaggio.

Ritira l'auto proprio qui, all'aeroporto, e comincia a guidare verso il cuore della capitale islandese, Reykjavík.

In rotta verso la capitale dell'Islanda, potresti fare una sosta alla Laguna Blu. Questa spa di fama mondiale è nota per le acque curative, gli azzurri vivaci e i trattamenti di lusso. L'atmosfera ultraterrena è data dal fatto che si trova nel mezzo di un campo di lava ricoperto da muschio. Se aggiungi la Laguna Blu, l'esperienza verrà organizzata in base al volo. Se non hai tempo o non vuoi approfittarne oggi, puoi sempre aggiungerla a un altro giorno. Il consulente di viaggio la organizzerà per te. Se hai del tempo libero, c'è ancora molto da vedere e da fare a Reykjavik e nella penisola di Reykjanes. Dopo esserti sistemato in hotel, goditi uno dei centri cittadini più vivaci d'Europa. Fai una passeggiata per la città, fermati in uno dei tanti ristoranti, bar e caffè e conosci la capitale più settentrionale del mondo.

Leggi di più
Giorno 2
La montagna di Kirkjufell a Snaefellsnes (Islanda occidentale) è presente nella serie HBO "Il trono di spade"

Giorno 2 - L'Islanda in miniatura

Oggi ti dirigerai verso un luogo di intrighi e meraviglie, la penisola di Snaefellsnes. Questa parte dell'Islanda è soprannominata "l'Islanda in miniatura", perché offre molti paesaggi islandesi, in un'area molto piccola.

Ci sono molti posti che potrai esplorare e avrai tutto il tempo per farlo.

Snaefellsnes ospita Snaefellsjokull, un ghiacciaio ricoperto da un vulcano, descritto nel folklore islandese come un luogo di grande misticismo. Inoltre, è il luogo utilizzato all'inizio del romanzo di Jules Verne "Viaggio al centro della Terra".

Puoi visitare una grotta lavica di 8000 anni fa. Questo tunnel sotterraneo si chiama Vatnshellir e si è formato durante un'eruzione vulcanica. Grazie a questa esperienza, viaggerai sottoterra, mentre segui il percorso di lava formatosi durante un'esplosione infuocata.

Nella penisola di Snaefellsnes si trova la montagna di Kirkjufell. Questo gigante a forma di cono è alto 1519 piedi (463 m) e torreggia su una cascata e un lago: sembra un logo uscito da una fiaba. Se questa montagna ti è familiare, è perché è presente nella serie di successo della HBO "Il Trono di Spade", con il nome di "La montagna a forma di punta di freccia".

Snaefellsnes ospita la spiaggia di Ytri-Tunga, un litorale noto per la colonia di foche. I visitatori della zona possono vedere questi mammiferi mentre giocano e prendono il sole sulla costa.

Vale la pena visitare due incantevoli villaggi di pescatori, Arnarstapi e Hellnar, ai piedi delle montagne e di fronte all'oceano. Sono posti imperdibili, circondati da enormi pianure e scogliere sul mare.

Inoltre, puoi vedere alcune incredibili formazioni rocciose intorno alla spiaggia di Djupalonssandur. Questa baia a forma di arco è caratterizzata da sabbia nera e da insoliti faraglioni. Nel 1948, il peschereccio inglese Epine GY 7 naufragò poco distante dalla riva e i suoi resti sono ancora sparsi sulle sabbie nere.

Puoi visitare lo splendido fiordo di Breidafjordur, una delle aree più antiche del paese. Le scogliere sono la residenza della fauna selvatica autoctona durante i mesi estivi: se sei fortunato, puoi vedere le pulcinelle di mare. Durante la visita, puoi partecipare a un'avventura di sushi vichingo. Ti dirigerai verso l'oceano, per pescare i molluschi nelle profondità. Gusterai parte del pescato con wasabi e salsa di soia: sarà il pesce più fresco che tu abbia mai assaggiato.

Trascorrerai la notte nell'alloggio nella penisola di Snaefellsnes.

Leggi di più
Giorno 3
La cascata di Hraunfossar si trova nell'Islanda occidentale

Giorno 3 - Verso nord

Oggi dirai addio a Snaefellsnes e ti dirigerai verso nord.

Una delle prime soste che puoi fare è presso due incredibili cascate, Hraunfossar e Barnafoss. Sebbene siano relativamente vicine l'una all'altra, sono entrambe uniche. Hraunfossar (o "la cascata di lava") sembra tratto dalle pagine di un romanzo fantasy; mentre Barnafoss (o "la cascata dei bambini) è il prodotto di un potente flusso d'acqua che scorre attraverso le rocce laviche.

La tappa successiva è uno dei siti più fotografati in Islanda, Hvitserkur, un'intrigante formazione rocciosa nel mare. Secondo i racconti locali, si tratta di un troll che si era avventurato nelle acque dell'Atlantico per tentare di affondare una nave, ma ha perso la cognizione del tempo ed è stato trasformato in pietra dai raggi del sole.

Un'altra tappa è la pittoresca Siglufjordur, la parte più settentrionale dell'Islanda continentale. La cittadina è circondata da montagne ed è sede del Museo dell'era dell'aringa, dedicato all'argento del mare che un tempo alimentava l'economia della zona. Inoltre, è un'ottima occasione per sgranchirsi le gambe e ascoltare i suoni dell'idilliaca vita di campagna.

Ci sono un paio di attività a cui puoi partecipare, a seconda di ciò che preferisci.

Se vuoi rilassarti, puoi visitare la Bjorbodin Beer Spa, un concetto unico che combina una spa tradizionale con la tradizione secolare della produzione della birra. A Bjorbodin, puoi fare un bagno caldo nella birra: si dice che abbia effetti incredibili sulla pelle. Inoltre, potrai bere una birra alla spina mentre fai il bagno.

Se desideri un'avventura nautica, puoi fare un tour di whale watching. Salirai a bordo di una barca e ti dirigerai nelle acque del nord, per avvistare i gentili giganti del mare. L'oceano è noto per l'abbondanza di balene, di delfini e di altri mammiferi marini, che migrano regolarmente.

Alla fine della giornata, ti dirigerai verso la capitale del nord, Akureyri, dove potrai rilassarti e prepararti per il giorno successivo.

Leggi di più
Giorno 4
Il canyon Asbyrgi si trova nel nord geotermico dell'Islanda.

Giorno 4 - Le meraviglie geotermiche del nord

Oggi ti dirigerai verso la parte nord-orientale del paese. Questa zona è affascinante, ultraterrena e ricca di attrazioni. Non potrai vedere tutto in un giorno, quindi dovrai scegliere i tuoi preferiti.

Allontanandoti da Akureyri, arriverai a una cascata che occupa un posto speciale nella storia dell'Islanda. Godafoss (o "la cascata degli dei") è il luogo in cui gli islandesi adottarono ufficialmente il cristianesimo nel 1000 d.C.

Un'altra cascata è Dettifoss, che si dice sia la cascata più potente d'Europa: puoi sentire a distanza il ruggito. La cascata è alta 131 piedi (40 m) e ha ispirato il regista Ridley Scott per la scena di apertura del film di fantascienza "Prometheus".

Puoi fare una deviazione e visitare il villaggio balneare di Husavik, considerata la capitale europea di whalw watching. Molte specie viaggiano nelle acque al largo della costa di Husavik e molte compagnie di viaggi vantano un tasso di successo del 100%.

Hai due possibilità: viaggiare su una barca normale o su un gommone, che ti permetterà di avvicinarti a questi dolci giganti del mare.

Husavik ospita i bagni GeoSea, una spa un po' diversa da quelle tradizionali, perché l'acqua proviene dal mare. Puoi immergerti nell'acqua calda e salata, mentre osservi l'incredibile ambiente naturale della zona.

Se scegli di saltare Husavik, ti ​​dirigerai direttamente verso l'area del lago Myvatn. Questa parte del paese è ricca di attività geotermica. Il nome Myvatn significa "mosca" e deriva dai piccoli insetti che si trovano nella zona.

Altre aree interessanti sono Krafla, Dimmuborgir e il canyon Asbyrgi.

Krafla si trova appena a nord del lago Myvatn ed è una caldera che fa parte di un vasto sistema vulcanico, tra i più attivi del paese. Nella vicina area geotermica di Namafjall, troverai pozze di fango ribollenti e fumo delicato, disseminato da cristalli di zolfo verdi, blu, gialli e bianchi.

C'èun'affascinante struttura rocciosa, chiamata Dimmuborgir, spesso soprannominata "la Foresta Oscura", perché sembra un castello medievale. Secondo il folklore islandese, è la casa di Gryla, la madre dei 13 Babbo Natale islandesi.

Oppure puoi concederti un trattamento a Myvatn. I Bagni Naturali di Myvatn sono una lussuosa struttura termale conosciuta come "La Laguna Blu del nord".

Alla fine della giornata, arriverai nell'alloggio a Egilsstadir.

Leggi di più
Giorno 5
Il monte Eystrahorn si affaccia su uno specchio d'acqua in estate, nell'Islanda orientale.

Giorno 5 - L'incontaminato est

Oggi è l'occasione per vivere una delle aree dell'Islanda meno visitate, i remoti fiordi orientali. Questa parte del paese ospita incredibili paesaggi marini, scogliere mozzafiato, una ricca fauna selvatica e villaggi pittoreschi.

Inizierai la giornata a Egilsstadir, la città più grande della regione orientale. Da qui, puoi viaggiare verso ovest e vedere alcune gemme naturali.

A soli 5 km a nord-ovest di qui si trovano i bagni di Vok, se vuoi continuare a rilassarti.

A ovest di Egilsstadir, ci sono tre attrazioni principali. Il lago Lagarfljot è uno specchio d'acqua incontaminato che si dice sia la casa della versione islandese del mostro di Loch Ness, Lagarfljot. Non lontano si trova la bellissima cascata di Hengifoss, che si getta davanti a una scogliera di basalto colorata. C'è anche Hallormsstadarskogur, la foresta più grande dell'Islanda.

A est di Egisstadir, c'è Seydisfjordur, una cittadina nella foce di una baia, quasi interamente circondata da montagne e cascate. Un pescatore norvegese fondò la città e l'architettura di Seydisfjordur lo testimonia ancora oggi, negli edifici colorati. È un centro creativo, ricco di artisti: ogni estate, ospita il più grande festival di arti giovanili del paese, noto come LungA. Il nome combina le parole islandesi arte ("lista") e giovani ("unga").

A Seydisfjordur, puoi mangiare un boccone in uno dei caffè locali o fare una passeggiata nel porto incontaminato. La città ha una strada arcobaleno che conduce all'iconica chiesa blu.

Dirigendosi più a sud, incontrerai cittadine di campagna ancora più idilliache, luoghi un tempo fulcro dell'industria della pesca che oggi riflettono la pace e la tranquillità dell'est.

Faskrudsfjordur è una città costiera colonizzata da marinai francesi. Dopo la guerra, molti partirono per servire il paese, ma la città è ancora testimone del passaggio. L'originario ospedale francese è stato restaurato e ora funge da hotel, con annesso un museo. Molti dei segnali stradali sono sia in islandese sia in francese.

Djupivogur è un altro villaggio di pescatori, ai piedi di una spettacolare montagna a forma di piramide che proietta ombre intricate sul terreno circostante. Questa montagna si chiama Bulandstindur e, durante il solstizio d'estate, si dice esaudisca i desideri.

Continuando a viaggiare verso sud, vedrai l'imponente Vestrahorn, alto 1490 piedi (454 m). Si affaccia sul mare e dipinge il paesaggio circostante con le ombre create dal sole che si sposta sulle cime.

Ti fermerai nell'area vicino alla laguna glaciale di Jokulsarlon, un luogo che potrai visitare domani.

Leggi di più
Giorno 6
La laguna glaciale di Jokulsarlon è il più grande lago glaciale dell'Islanda.

Giorno 6 - Il gioiello della corona islandese

Oggi comincerai a esplorare la costa meridionale dell'Islanda. Il sud ospita molti dei posti più famosi e ricercati dell'Islanda e capirai perché vale la pena trascorrerci due giorni.

Inizierai con una visita alla laguna glaciale di Jokulsarlon, "il gioiello della corona islandese". Questo lago glaciale è pieno di acqua proveniente da una delle lingue del ghiacciaio Vatnajokull, Breidamerkjokull: è la laguna più profonda del paese, infatti nel punto massimo raggiunge gli 820 piedi (250 m) di profondità. Gli iceberg che galleggiano nelle acque glaciali sono uno spettacolo da non perdere.

Puoi unirti a un giro in barca nella laguna, scegliendo tra due opzioni: la barca anfibia ti condurrà direttamente in acqua e darai un'occhiata più da vicino ai monoliti ghiacciati blu e bianchi; oppure in zodiac, che ti consente di avvicinarti ancora di più ai massicci blocchi di ghiaccio e potresti vedere le foche che vivono nella zona.

Accanto alla laguna si trova la famosa spiaggia dei Diamanti, una distesa di sabbia nera che è la tappa finale degli iceberg della laguna. Qui, i pezzi di ghiaccio brillano alla luce del sole come pietre preziose.

Attraverserai i paesaggi aspri della Riserva Naturale di Skaftafell, una zona del Parco Nazionale di Vatnajokull, nota per i panorami impressionanti e la flora autoctona.

Se sei un escursionista, potresti svegliarti presto e fare un'escursione a Svartifoss, una cascata circondata da roccia basaltica esagonale.

Oppure puoi prendere parte a un'escursione sul ghiacciaio nel pomeriggio. Il punto di incontro è il campo base di Skaftafell, dove le guide ti forniranno un briefing sulla sicurezza e tutte le attrezzature necessarie. Poi salirai sul ghiacciaio, dove godrai di panorami mozzafiato.

Infine, ti dirigerai verso l'alloggio nel pittoresco villaggio di Vik, pronto per continuare a esplorare il sud, domani.

Leggi di più
Giorno 7
La spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara si trova nella costa meridionale dell'Islanda.

Giorno 7 - La costa meridionale a fondo

È tempo di visitare alcuni dei luoghi più iconici dell'Islanda. Vik è un ottimo posto per scattare foto incredibili dell'area circostante. Il villaggio ha una spiaggia di sabbia nera, ottimi ristoranti, caffè e una famosa chiesa su una collina che domina la città e l'oceano.

Da Vik, puoi partecipare a alcune attività extra.

Puoi visitare una grotta di ghiaccio, un fenomeno naturale affascinante. Le grotte di creano a seguito dei regolari cicli di fusione e di congelamento dei ghiacciai: visitarla è un'esperienza che ricorderai per sempre. È come essere all'interno di un castello di cristallo. Non ci sono mai due grotte di ghiaccio identiche e quella che visiterai scomparirà.

Puoi visitare il famoso relitto dell'aereo DC-3. Nel 1973, un aereo della Marina americana si schiantò sulle pianure di Solheimasandur. Non ci sono state vittime e l'aereo è stato abbandonato. Oggi è diventata un'importante attrazione nella costa meridionale.

Il prossimo punto di interesse è la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara, un grande simbolo della storia vulcanica dell'Islanda. La spiaggia è circondata da una ripida parete rocciosa di insolite colonne esagonali di basalto, che sembrano essere stata scolpite da un architetto.

Non lontano dalla costa di Reynisfjara si trovano i faraglioni di Reynisdrangar. Queste formazioni rocciose sporgono dall'oceano e si dice siano troll pietrificati.

Un po' più avanti, lungo la costa, c'è Dyrholaey. Questa piccola penisola rocciosa offre splendide viste panoramiche sull'oceano e sui paesaggi circostanti. Inoltre, molti uccelli autoctoni, tra cui la pulcinella di mare, depongono il nido in estate.

Mentre viaggi, passerai accanto a Solheimajokull, un ghiacciaio di sbocco del grande Myrdalsjokull. Puoi fare un'escursione sul ghiacciaio a Solheimajokull.

La tappa successiva è Skogafoss, una delle cascate più grandi d'Islanda: è alta 197 piedi (60 m) e si getta su un terreno quasi pianeggiante. Nelle giornate di sole, spunta un doppio arcobaleno attraverso la nebbia.

Non lontano da Skogafoss, c'è un'altra cascata bellissima: Seljalandsfoss. Sembra appartenere a Narnia: i dintorni sono verdeggianti, l'acqua nasconde una grotta (raggiungibile a piedi - assicurati di indossare vestiti impermeabili, perché ti bagnerai).

Trascorrerai la notte non lontano dall'area del Circolo d'Oro.

Leggi di più
Giorno 8
Gullfoss è una grande cascata nel famoso percorso turistico del Circolo d'Oro in Islanda.

Giorno 8 - Il Circolo d'Oro

Questo è l'ultimo di viaggio e visiterai le attrazioni più famose del paese.

Oggi vivrai il famoso Circolo d'Oro d'Islanda, una raccolta di posti imperdibili. Se domani hai un volo presto, dovresti sfruttare al massimo il tempo disponibile e concentrarti sulle attrazioni principali. Arriverai a Reykjavik nel pomeriggio, offrendoti più tempo per visitare la capitale ancora una volta.

La prima tappa è la cascata Gullfoss. Il nome si traduce in "le cascate d'oro" ed è facile capire perché. Le acque cadono da un'altezza di 105 piedi (32 m) e ha un flusso potentissimo.

La tappa successiva è l'area geotermica Geysir. Questa parte del Circolo d'Oro è una rappresentazione dell'energia vulcanica che ha formato l'Islanda: l'area è ricca di sorgenti calde e di vapore. Strokkur è il geyser più attivo: erutta quasi ogni 5 minuti, raggiungendo altezze di 66 piedi (20 m).

La terza tappa è il Parco Nazionale di Thingvellir, dichiarato patrimonio mondiale dell'UNESCO. È importante sia dal punto di vista geologico, sia dal punto di vista culturale. Thingvellir è la sede del più antico parlamento democratico del mondo ed è il luogo in cui si incontrano le placche tettoniche eurasiatiche e nordamericane.

Puoi fare un tour di snorkeling tra queste placche tettoniche. Ti verrà fornita una muta stagna e verrai guidato nelle acque della fessura di Silfra. L'acqua è filtrata dalla roccia lavica, rendendola cristallina.

Hai anche altre opzioni. Puoi vedere la campagna islandese in un modo completamente diverso, a cavallo. In questo tour, incontrerai il cavallo islandese, una razza bassa e robusta, ideale per attraversare i paesaggi. Inoltre, è adatto a tutti i livelli di abilità.

Se ami l'adrenalina, puoi fare un tour in motoslitta. Sfreccerai attraverso i paesaggi ghiacciati del ghiacciaio Langjokull e godrai di panorami incredibili.

Dopo aver visto le attrazioni del Circolo d'Oro, tornerai a Reykjavik, dove potrai trascorrere la serata visitando la capitale dell'Islanda.

Leggi di più
Giorno 9
Il viaggiatore del sole si trova sulla costa di Reykjavik, non lontano dalla sala concerti Harpa.

Giorno 9 - Ultimo giorno

È l'ultimo giorno in Islanda. Per coloro che hanno un volo tardi in giornata e scelgono di visitare la Laguna Blu, concluderai il soggiorno rilassandoti prima di dirigerti verso l'aeroporto. È il luogo perfetto per rilassarsi grazie alle calde acque ricche di minerali e ai ricordi che hai creato durante l'incredibile avventura che hai intrapreso nella terra del fuoco e del ghiaccio. Se il volo è in ritardo, ci sono molte cose da fare a Reykjavik, come il FlyOver Iceland e la mostra sulle balene d'Islanda. Se il volo di ritorno è presto, ti auguriamo un piacevole viaggio.

Leggi di più

Cosa portare

Vestiti caldi
Fotocamera
Costume da bagno
Patente di guida
Occhiali da sole

Utile da sapere

I tour con guida autonoma iniziano a Reykjavík o all'aeroporto internazionale di Keflavik. È richiesta una patente di guida valida e con almeno un anno di esperienza. Tieni presente che il tuo itinerario potrebbe essere riorganizzato per adattarsi meglio alla data e all'ora di arrivo.

Alcune attività facoltative potrebbero richiedere una patente di guida valida o potresti dover inviare informazioni aggiuntive all'organizzatore del viaggio. Nota che potrebbe essere necessario un certificato medico se scegli di fare snorkeling.

Sebbene sia estate, il clima islandese può essere molto imprevedibile. Per favore, porta un abbigliamento adeguato.

Alloggio

Guarda i nostri livelli di alloggio e i nostri partner preferiti sotto ogni giorno dell'itinerario giornaliero. Sistemazioni di livello super budget saranno organizzate in letti dormitorio ostello. Per altri livelli, le prenotazioni per una persona saranno organizzate in camere singole e le prenotazioni per due o più persone in una camera doppia o tripla. Adolescenti e bambini saranno sistemati nella stessa stanza con i genitori. Se sono necessarie più camere, verranno applicati dei costi aggiuntivi. Ti verrà fornita la migliore sistemazione disponibile al momento della prenotazione. Tieni presente che, in Islanda, la qualità dell'hotel varia da località a località e la disponibilità è molto limitata. Se i nostri partner preferiti sono al completo al momento della prenotazione, troveremo un'altra sistemazione di livello simile. Nota che non tutte le località offrono alloggi di qualità: in questi casi, verrà organizzata una sistemazione di livello comfort. Facciamo sempre del nostro meglio per soddisfare richieste speciali. Premi ‘scegli una data’ per trovare la disponibilità.

Super Budget

Letti in dormitorio con bagni in comune. Ostello situato nella regione delle migliori attrazioni. La colazione non è inclusa.

Budget

Camere con bagni in comune. In fattorie, pensioni o ostelli, con buone posizioni vicino alle migliori attrazioni. La colazione non è inclusa.

Comfort

Camere con bagno privato in hotel a tre stelle o pensioni di qualità. Vicine alle migliori attrazioni in ogni località. La colazione è inclusa.

Quality

Camere con bagno privato in un hotel a quattro stelle o camere superior in un hotel a tre stelle nelle migliori posizioni in Islanda. La colazione è inclusa.

Veicolo

Di sotto è possibile vedere le opzioni di autonoleggio possibili per questo tour autoguidato. Tutti i veicoli sono nuovi con un massimo di due anni di età. I veicoli Super Budget hanno l' assicurazione Kasko (CDW) inclusa, i modelli superiori includono anche la Gravel Protection (GP) e la Super Kasko (SCDW). Si prega di notare che guidare fuori strada è illegale per qualsiasi tipo di veicolo. Tutti i modelli hanno incluso anche il GPS e la connessione Wi-Fi che garantisce la navigazione senza limiti di consumo ed è possibile connettere fino a 10 dispositivi tutti insieme. La compagnia di autonoleggio garantisce il servizio di assistenza stradale anche di notte. I limiti di età per ogni categoria si trovano in fondo. Il conducente deve avere una patente di guida con validità residua di almeno un anno rispetto alla data di inizio del noleggio. Raccomandiamo il noleggio di una Budget 4WD surante l' estate e una Comfort 4WD per il periodo invernale.

Super Budget 2WD

Un veicolo Super Budget 2WD (tipo Toyota Aygo o simile) è adatto per condizioni di guida normali. Compatto e confortevole per due passeggeri con pochi bagagli. Non adatta per la guida negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 20 anni di età.

Budget 2WD

Un veicolo Budget 2WD (tipo Toyota Yaris o simile) è adatto per condizioni di guida normali. Confortevole per tre passeggeri con pochi bagagli. Non adatto per la guida negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 20 anni di età.

Budget 4WD

Una piccola jeep o un SUV 4X4 (tipo Dacia Duster o simile). Confortevole per tre passeggeri con due valigie. Adatta per la maggior parte dei viaggi con buona tenuta su neve e guida su strade non asfaltate. Adatta per una guida non impegnativa negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 20 anni di età.

Comfort 4WD

Una jeep o SUV 4WD (4x4) di medie dimensioni, come una Toyota Rav4 (automatica) e una Suzuki Vitara (manuale), o simili. Confortevole per quattro passeggeri con tre valigie. Adatta per la maggior parte dei viaggi con e buona tenuta su neve e guida su strade non asfaltate. Adatto per una guida non impegnativa negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 21 anni di età.

Lusso 4WD

Un quattroruote di grandi dimensioni (tipo Toyota Land Cruiser o simile). Confortevole per quattro passeggeri con quattro valigie grandi. Adatta per la guida negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 21 anni di età.

Furgone

Un grande furgone a 9 posti come un Mercedes Benz Vito (manuale 4WD, ha capacità highland e più adatto per la guida invernale) o simili. Confortevole per 5-7 viaggiatori. Il bagagliaio ha capacità ridotta quando sono usati tutti i sedili. Il conducente deve avere almeno 23 anni di età.

Termini e condizioni del servizio

Video

Recensioni

Tour simili