Classico tour self-drive invernale di 10 giorni lungo la Ring Road dell'Islanda

Classico tour self-drive invernale di 10 giorni lungo la Ring Road dell'Islanda
Probabilmente si esaurirà presto
Assistenza clienti 24h
Perfect travel plan
Personalizzabile
Macchina ed alloggio

Descrizione

Details

Il tour inizia
Aeroporto di Keflavík
Ora di inizio
Flexible
Durata
10 giorni
Luogo finale
Aeroporto di Keflavík
Difficoltà
Medio
Disponibilità
Set. - Apr.
Ending time
Flexible
Età minima
Nessuna

Descrizione

Guida lungo la Ring Road grazie a questo tour self-drive invernale di 10 giorni dell'Islanda. Il tour è perfetto se vuoi esplorare i luoghi più incredibili del paese durante i mesi più freddi dell'anno, cogliendo l'opportunità di andare a caccia della bellissima aurora boreale.

Sei tu al voltante, quindi scegli dove andare, cosa vedere e quanto tempo trascorrere in ogni luogo. È la soluzione perfetta se vuoi viaggiare in totale libertà. Inoltre, ti forniremo un itinerario personale grazie al quale scoprirai le attrazioni principali e diversi luoghi meno conosciuti, lontano dalla folla.

Durante questo tour, ammirerai i paesaggi più belli del paese e rimarrai a bocca aperta di fronte ai magnifici iceberg galleggianti nella laguna glaciale di Jökulsárlón, ai sereni campi di lava del lago Mývatn e al famoso Circolo d'Oro. Ogni sera, ti avventurerai in alcuni luoghi fuori dai sentieri battuti, per cercare la spettacolare aurora boreale. L'inverno offre molte ore di oscurità, quindi avrai maggiori possibilità di vedere il verde, il rosa, il viola, il rosso, il blu e il bianco dell'aurora boreale che riempie i cieli islandesi.

Inoltre, puoi aggiungere qualche avventura in più al viaggio. Durante la prenotazione, puoi organizzare tour come la slitta trainata da cani, l'escursione sul ghiacciaio e il viaggio in motoslitta sulla cima di alcuni ghiacciai islandesi. Se viaggi tra ottobre e marzo, avrai anche la rara opportunità di visitare una grotta di ghiaccio blu.

Viaggiare in inverno ti permetterà di vedere un mondo delle meraviglie, ma la guida diventa una sfida per chi non ha esperienza su strade ghiacciate. Prenota il tour solo se sei un conducente esperto o se viaggi con un autista sicuro, preferibilmente con esperienza in condizioni simili.

Non perdere questa avventura islandese. Prenota ora la vacanza invernale dei tuo sogni. Verifica la disponibilità scegliendo una data e parti in Islanda.

Leggi di più

Inclusi

Sistemazione per 9 notti (diversi livelli disponibili; colazione inclusa per livelli Comfort e Quality; più dettagli di seguito)
Veicolo per 10 giorni (Dacia Duster 4x4 o simili. Aggiornamenti disponibili)
Assicurazione CDW, SCDW e GP per ogni noleggio
Sistema GPS
Itinerario dettagliato in inglese con informazioni utili e divertenti sulla natura, sulla storia e sulla cultura dell'Islanda
Agente di viaggio pratico per sorvegliare l'itinerario
Tasse
I viaggiatori che prenotano con Guide to Iceland devono effettuare un test PCR o un test antigenico rapido COVID-19, prima della loro partenza dall'Islanda, se necessario.

Attività

Trekking sul ghiacciaio
Snorkeling
Esplorazione Grotte
Motoslitta
Attrazioni turistiche
Aurore boreali
Sorgenti termali
Grotte di ghiaccio
Self drive

Itinerario giornaliero

Giorno 1
Rilassarti nelle calde acque geotermiche della Laguna Blu, circondati dalla lava nera ricoperta di neve, è un'esperienza che non dimenticherai.

Giorno 1 - Arrivo a Reykjavik

Arriverai in Islanda atterrando all'aeroporto internazionale di Keflavík, dove troverai l'auto. Ti dirigerai verso l'oscuro campo di lava della penisola di Reykjanes, in direzione della capitale, Reykjavík.

Puoi trascorrere la giornata come meglio credi. Puoi esplorare i paesaggi vulcanici di Reykjanes, visitare luoghi come il lago Kleifarvatn o il Museo del Rock and Roll a Keflavík. Oppure puoi andare direttamente a Reykjavík e raggiungere l'alloggio.

In rotta verso la capitale dell'Islanda, puoi fare una sosta alla Laguna Blu. Questa spa di fama mondiale è nota per le acque curative, i vivaci colori azzurri e i trattamenti di lusso. L'atmosfera ultraterrena è data dal fatto che si trova nel mezzo di un campo di lava ricoperto di muschio. Se aggiungi la Laguna Blu, la organizzeremo in base al volo. Se oggi non hai tempo o non vuoi visitare la laguna, puoi aggiungerla a un altro giorno. Il consulente di viaggio la organizzerà per te. Se hai del tempo libero extra, c'è molto da vedere e da fare a Reykjavik e nella penisola di Reykjanes.

Trascorrerai la prima notte nella capitale.

Leggi di più
Giorno 2
La possente cascata di Gullfoss è sbalorditiva e i paesaggi ghiacciati circostanti non fanno che aumentarne il fascino

Giorno 2 - Il Circolo d'Oro

Dedicherai il secondo giorno alle tre meraviglie del Circolo d'Oro.

La prima è il Parco Nazionale di Thingvellir, situato tra le placche tettoniche nordamericane ed eurasiatiche. I due continenti si stanno allontanando, creando crepe e fessure nel terreno che attraversano il paesaggio circostante.

Una di queste fessure, Silfra, è piena di acque cristalline glaciali: è infatti un popolare sito di snorkeling e immersioni. Puoi goderti l'impareggiabile visibilità delle acque di Silfra mentre fai snorkeling tra due continenti.

Dopo ti dirigerai verso l'area geotermica di Geysir, che ospita le caratteristiche suggerite dal nome. Il geyser più impressionante, Strokkur, erutta ogni cinque-dieci minuti, creando una colonna d'acqua che può raggiungere altezze di 66 piedi (20 m).

A breve distanza in auto si trova la cascata di Gullfoss, una delle cascate più iconiche dell'Islanda. Qui puoi guardare il fiume del ghiacciaio Hvítá precipitare in un'antica gola, su due livelli, con un'enorme potenza. Puoi aggiungere un emozionante tour in motoslitta.

Partendo da Gullfoss, puoi salire su un autobus che ti scorta al grande ghiacciaio Langjökull, dove puoi sfrecciare attraverso la distesa bianca e provare il brivido della libertà assoluta.

Alloggerai a Hvolsvöllur, nella costa meridionale. Mentre ti dirigi verso la destinazione finale, puoi utilizzare l'itinerario per trovare luoghi unici lungo il percorso, come il lago craterico Kerid o l'ecovillaggio Sólheimar.

Leggi di più
Giorno 3
La spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara è ricoperta di neve; gli ultimi raggi del sole invernale dipingono il cielo di rosso

Giorno 3 - Da Hvolsvollur a Vik

Il terzo giorno, visiterai cascate, ghiacciai e meraviglie costiere della costa meridionale. Alla tua sinistra, ci sarà sempre un protagonista notevole, il famigerato Eyjafjallajökull, che ha eruttato nel 2010 e ha causato un effetto disastroso sui viaggi aerei.

Per prima cosa raggiungerai Seljalandsfoss, una cascata con splendidi panorami. Vicino c'è Gljúfrabúi, un'altra bellissima cascata che la maggior parte dei viaggiatori non visita, perché è nascosta in una fessura in una montagna. La prossima destinazione è un'altra cascata, chiamata Skógafoss, famosa per il potere maestoso.

Successivamente ti dirigerai verso il ghiacciaio Mýrdalsjökull e le lingue circostanti. Avrai l'opportunità di esplorare il paesaggio ultraterreno in cima a una calotta glaciale in due modi diversi. Puoi fare un giro di un'ora in motoslitta o un'escursione sul ghiacciaio Sólheimajökull, per scoprire la formazione e il cambiamento di queste meraviglie naturali.

Un po' più avanti, lungo la costa meridionale, raggiungerai la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara, uno splendido tratto di costa. Ammirerai meraviglie geologiche, come l'arco roccioso di Dyrhólaey e i faraglioni Reynisdrangar. Fai attenzione all'acqua, perché le onde sono pericolose.

Infine raggiungi il villaggio di Vík, dove trascorrerai la notte.

Leggi di più
Giorno 4
La tonalità dorata del sole invernale illumina la laguna glaciale di Jökulsárlón, mentre gli iceberg cristallini galleggiano sull'acqua

Giorno 4 - da Vik a Hofn

Il quarto giorno, ti dirigerai da Vík a Höfn, attraversando due aree incredibilmente spettacolari.

La prima è la Riserva Naturale di Skaftafell, spesso definita il paradiso degli escursionisti, perché presenta decine di sentieri, adatti a tutti. Si snodano attraverso i campi di lava e le foreste fino a lingue glaciali e cascate uniche. Se il giorno prima ti sei perso l'escursione sul ghiacciaio, potresti farla oggi. I mattinieri possono optare per l'escursione mattutina, per avere il tempo di ammirare la laguna glaciale di Jokulsarlon con un tour in barca (a settembre e a ottobre).

Poi ti dirigerai più a est, verso la laguna glaciale di Jökulsárlón, uno dei siti più famosi e rinomati dell'Islanda. La bellezza è affascinante: gli iceberg si staccano da una lingua glaciale e si dirigono verso l'oceano. Inoltre, la laguna ospita molte foche, che potresti avvistare mentre giocano in acqua o mentre si riposano sugli iceberg.

A partire da ottobre o novembre, a seconda delle condizioni, potrai partecipare a un tour nelle incredibili grotte di ghiaccio di Vatnajökull, nel primo pomeriggio. Alzati presto per raggiungere il punto d'incontro a Jokulsarlon in tempo.

Accanto alla laguna c'è la spiaggia dei Diamanti, dove il ghiaccio scintilla sulla sabbia nera come una pietra preziosa. Dopo aver ammirato questa zona, puoi proseguire verso Höfn, dove trascorrerai la notte.

Leggi di più
Giorno 5
L'affascinante Vestrahorn è una valida deviazione, fuori da Höfn.

Giorno 5 - Da Hofn a Egilsstadir

Il quinto giorno, guiderai attraverso i poco frequentati fiordi orientali.

Sono un'area remota e bellissima, con montagne spettacolari, insenature deserte e una ricca fauna selvatica. Tieni d'occhio il paesaggio circostante per vedere le foche e le renne (è l'unica regione del paese dove puoi vederle).

Seguendo l'itinerario, puoi trovare tanti luoghi unici dove fermarti a ammirare la natura deserta. I due siti più visitati della zona li troverai accanto a Egilsstadir. Il primo è la foresta più grande d'Islanda, Hallormsstadaskógur, ricca di sentieri escursionistici. Il secondo è un lago calmo, chiamato Lagarfljót, che si dice contenga una terribile bestia, simile al mostro di Loch Ness.

Trascorrerai la notte nel più grande insediamento dell'est, Egilsstadir.

Leggi di più
Giorno 6
L'aurora boreale e il cielo stellato sopra l'area geotermica vicino al lago Mývatn

Giorno 6 - Da Egilsstadir a Myvatn

Il sesto giorno, viaggerai attraverso il resto dei fiordi orientali, fino a raggiungere la regione del lago Mývatn. Lo scenario si snoda tra grandi cime e un bellissimo tratto di costa.

Raggiungerai il lago Mývatn e potrai iniziare a esplorare i numerosi siti della zona. Probabilmente, arriverai piuttosto tardi, ma non preoccuparti: domani trascorrerai qui l'intera giornata. Oggi puoi rilassarti nei Bagni Naturali di Mývatn per ricaricarti prima di ritirarti nell'alloggio nella zona.

Goditi le acque ricche di minerali, circondato dalla natura incontaminata. Se la notte è limpida, puoi goderti l'aurora boreale mentre ti rilassi in questo paradiso geotermico.

Leggi di più
Giorno 7
Acque azzurre di una sorgente termale nascosta all'interno della grotta Grjótagjá, nell'area del lago Mývatn

Giorno 7 - Un giorno a Myvatn

Il settimo giorno potrai visitare i siti intorno a Mývatn. I laghi sono affascinanti grazie alle strane formazioni basaltiche che si ergono dalle acque poco profonde.

Puoi visitare i campi lavici di Dimmuborgir, chiamati la "Fortezza Oscura" per via delle dimensioni e della colorazione delle rocce della zona; Grjótagjá, una grotta termale utilizzata come ambientazione in "Il trono di spade"; gli pseudo-crateri di Skútustadagígar; le aree geotermiche di Námaskard; ecc.

Inoltre, puoi unirti a un tour in slitta trainata dai cani, godendoti la giornata insieme a soffici e amichevoli husky.

Ti ritirerai di nuovo a Mývatn.

Leggi di più
Giorno 8
La cascata Godafoss, larga 30 metri, precipita dalle scogliere ghiacciate, in inverno

Giorno 8 - Da Myvatn a Akureyri

L'ottavo giorno, ti dirigerai verso la capitale del Nord, Akureyri. Prima, puoi fare una deviazione verso la città costiera di Húsavík, i cui mari circostanti sono rinomati per la vita marina. Puoi anche visitare la magnifica cascata Godafoss.

C'è molto da fare a Akureyri. La città ha i giardini botanici più a nord del mondo, una festosa casa di Natale, eccellenti piste da sci e una piscina riscaldata geotermicamente.

Alloggerai nella capitale del Nord.

Leggi di più
Giorno 9
La formazione rocciosa di Hvítserkur, nell'Islanda settentrionale, si erge dall'oceano come un terrificante drago

Giorno 9 - Da Akureyri a Reykjavik

Il nono giorno tornerai a Reykjavík. Il viaggio è lungo, ma ci sono molti posti da vedere lungo il percorso.

Puoi fare una sosta alla formazione rocciosa di Hvítserkur, che sorge dalle acque della costa e prende la forma di un elefante che beve. Un po' più a sud, c'è la storica città di Reykholt, la casa del leggendario storico, capo e scrittore medievale Snorri Sturluson: puoi visitare il museo Snorrastofa, a lui dedicato.

Lungo il percorso incontrerai bellissime cascate: Barnafoss si precipita in una gola stretta e tortuosa, mentre Hraunfossar è molto più larga, corta e tranquilla. Nelle vicinanze, puoi trovare la sorgente termale più alta d'Europa, Deildartunguhver, che riversa oltre 48 galloni (180 litri) di acqua quasi bollente ogni secondo.

Puoi unirti a una visita guidata nel tubo di lava di Vídgelmir. Questa grande grotta è lunga poco meno di 5250 piedi (1600 m) ed è una delle più grandi grotte di lava del mondo. Se hai voglia di un po' di freddo, puoi visitare i tunnel di ghiaccio di Langjökull. Questi tunnel artificiali raggiungono le profondità del ghiaccio, creando sale e corridoi blu e bianchi.

Raggiungerai Reykjavík nel tardo pomeriggio o in serata e vi trascorrerai la notte.

Leggi di più
Giorno 10
La neve che copre Reykjavík non fa che aumentare il fascino della città

Giorno 10 - Partenza

Il decimo giorno, dovrai restituire il veicolo all'aeroporto di Keflavík e prendere il volo di ritorno. Se hai un volo tardi in giornata e vuoi visitare la Laguna Blu, concluderai il soggiorno rilassandoti prima di dirigerti verso l'aeroporto. Goditi il bagno nelle acque calde, ricche di minerali, e ripensa all'incredibile avventura che hai appena intrapreso nella terra del fuoco e del ghiaccio. Oppure, ci sono molte cose da fare a Reykjavik. Se hai un volo presto, ti auguriamo un buon viaggio.

Leggi di più

Cosa portare

Vestiti caldi
Scarpe da trekking invernali
Fotocamera
Costume da bagno e asciugamano
Patente di guida valida

Utile da sapere

I tour con macchina a noleggio iziano a Reykjavík o all'aeroporto internazionale di Keflavík. È richiesta una patente di guida valida e almeno un anno di esperienza. Tieni presente che il tuo itinerario potrebbe essere modificato per adattarsi meglio alla data e all'ora di arrivo.

Alcune attività facoltative potrebbero richiedere una patente di guida valida oppure potrebbe essere necessario inviare ulteriori informazioni all'organizzatore del viaggio. Nota che potrebbe essere necessario presentare documenti medici nel caso tu scelga di fare snorkeling.

L'aurora boreale è un fenomeno naturale e quindi non può esserne garantito l'avvistamento, ma questo itinerario è progettato per massimizzare le possibilità di vederla (tempo permettendo).

Può capitare, in casi di condizioni meteorologiche estreme, che un'attività venga cancellata. In tal caso, ti forniremo assistenza per aggiustare il tuo itinerario o prenotare altre attività se possibile ed eventuali differenze di prezzo ti saranno rimborsate. Nota che le grotte di ghiaccio sono accessibili solo da ottobre a marzo.

Questo self-drive si svolge in inverno. Le condizioni in Islanda possono variare notevolmente durante la stagione. Neve e ghiaccio sono all'ordine del giorno e l'Islanda ha poche ore di luce. Prima di prenotare questo tour, considera le capacità di guidare in condizioni invernali. Se sei insicuro, ti consigliamo di prenotare un pacchetto turistico.

Nota che le strade e i marciapiedi islandesi possono essere scivolosi in inverno. Ti consigliamo di portare scarpe con suole antiscivolo o copriscarpe antighiaccio. Puoi acquistarli nella maggior parte dei supermercati e ai distributori di benzina del paese.

Alloggio

Guarda i nostri livelli di alloggio e i nostri partner preferiti sotto ogni giorno dell'itinerario giornaliero. Sistemazioni di livello super budget saranno organizzate in letti dormitorio ostello. Per altri livelli, le prenotazioni per una persona saranno organizzate in camere singole e le prenotazioni per due o più persone in una camera doppia o tripla. Adolescenti e bambini saranno sistemati nella stessa stanza con i genitori. Se sono necessarie più camere, verranno applicati dei costi aggiuntivi. Ti verrà fornita la migliore sistemazione disponibile al momento della prenotazione. Tieni presente che, in Islanda, la qualità dell'hotel varia da località a località e la disponibilità è molto limitata. Se i nostri partner preferiti sono al completo al momento della prenotazione, troveremo un'altra sistemazione di livello simile. Nota che non tutte le località offrono alloggi di qualità: in questi casi, verrà organizzata una sistemazione di livello comfort. Facciamo sempre del nostro meglio per soddisfare richieste speciali. Premi ‘scegli una data’ per trovare la disponibilità.

Budget

Camere con bagni in comune. In fattorie, pensioni o ostelli, con buone posizioni vicino alle migliori attrazioni. La colazione non è inclusa.

Comfort

Camere con bagno privato in hotel a tre stelle o pensioni di qualità. Vicine alle migliori attrazioni in ogni località. La colazione è inclusa.

Quality

Camere con bagno privato in un hotel a quattro stelle o camere superior in un hotel a tre stelle nelle migliori posizioni in Islanda. La colazione è inclusa.

Veicolo

Di sotto è possible vedere tutti i modelli disponibili per questo tour autoguidato.

Tutti i veicoli sono nuovi con un massimo di due anni di età. I veicoli hanno l' assicurazione Kasko (CDW) inclusa, la Gravel Protection (GP) e la Super Kasko (SCDW). Si prega di notare che guidare fuori strada è illegale per qualsiasi tipo di veicolo. Tutti i modelli hanno incluso anche il GPS e la connessione Wi-Fi che garantisce la navigazione senza limiti di consumo ed è possibile connettere fino a 10 dispositivi tutti insieme. La compagnia di autonoleggio garantisce il servizio di assistenza stradale anche di notte. I limiti di età per ogni categoria si trovano in fondo. Il conducente deve avere una patente di guida con validità residua di almeno un anno rispetto alla data di inizio del noleggio. Raccomandiamo il noleggio di una Budget 4WD surante l' estate e una Comfort 4WD per il periodo invernale.

In inverno, tutti i modelli hanno gli pneumatici invernali.

Budget 4WD

Una piccola jeep o un SUV 4X4 (tipo Dacia Duster o simile). Confortevole per tre passeggeri con due valigie. Adatta per la maggior parte dei viaggi con buona tenuta su neve e guida su strade non asfaltate. Adatta per una guida non impegnativa negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 20 anni di età.

Comfort 4WD

Una jeep o SUV 4WD (4x4) di medie dimensioni, come una Toyota Rav4 (automatica) e una Suzuki Vitara (manuale), o simili. Confortevole per quattro passeggeri con tre valigie. Adatta per la maggior parte dei viaggi con e buona tenuta su neve e guida su strade non asfaltate. Adatto per una guida non impegnativa negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 21 anni di età.

Lusso 4WD

Un quattroruote di grandi dimensioni (tipo Toyota Land Cruiser o simile). Confortevole per quattro passeggeri con quattro valigie grandi. Adatta per la guida negli altopiani interni. Il conducente deve avere almeno 21 anni di età.

Furgone

Un grande furgone a 9 posti come un Mercedes Benz Vito (manuale 4WD, ha capacità highland e più adatto per la guida invernale) o simili. Confortevole per 5-7 viaggiatori. Il bagagliaio ha capacità ridotta quando sono usati tutti i sedili. Il conducente deve avere almeno 23 anni di età.

Termini e condizioni del servizio

Video

Recensioni

Tour simili