Workshop fotografico di 14 giorni | Ring Road con la penisola di Snaefellsnes in autunno

È probabile che i posti si esauriscano a breve
Cancellazione gratuita
Piano di viaggio perfetto
Personalizzabile

Description

Riepilogo

Il tour inizia
Reykjavík, Islanda
Ora di inizio
alle 09:00
Durata
14 giorni
Luogo di fine
Reykjavík, Islanda
Lingua
Inglese
Difficoltà
Facile
Disponibilità
Settembre
Età minima
16 anni

Description

Trascorri due settimane viaggiando per il paese, in compagni di fotografi pluripremiati, immortalando alcune delle attrazioni più belle della natura islandese. Percorri l'intera Ring Road in autunno e visita luoghi come la penisola di Snaefellsnes, il lago Mývatn, la laguna glaciale di Jökulsárlón e la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara.

È il tour perfetto sia per i fotografi professionisti sia per i principianti, che stanno cercando di sviluppare le proprie capacità e il proprio portfolio e vedere la natura ultraterrena dell'Islanda, ammantata dei colori caldi dell'autunno.

Organizzeremo l'alloggio e il trasporto prima dell'arrivo. Inoltre, la prima sera potrai gustarti una deliziosa cena in compagnia delle guide fotografiche e del resto del gruppo.

Torna a casa con delle splendide foto dell'Islanda, grazie a questo fantastico tour di 14 giorni. Verifica la disponibilità scegliendo una data.

Leggi altro

Incluso

Due guide fotografiche professionali
Trasporto su un pullman spazioso e confortevole, con spazio adatto per te e per l'attrezzatura fotografica
13 notti in hotel e pensioni, stanza con bagno privato
Tutte le colazioni e le cene di gruppo dei giorni 1 e 13

Attività

Giri turistici
Aurora boreale
Sorgenti calde
Attività culturali

Itinerario giornaliero

Giorno 1
Il viaggiatore del sole rappresenta lo spirito d'avventura islandese.

Giorno 1 - Arrivo

Arriverai all'Aeroporto Internazionale di Keflavík. Dopo aver ritirato le valigie, sali a bordo di un autobus che ti porterà attraverso i campi di lava ricoperti di muschio della penisola di Reykjanes, fino alla capitale dell'Islanda, Reykjavík.

Una volta sistemato nell'alloggio, le guide fotografiche professionali ti verranno a prendere nella hall e ti porteranno fuori a cena. Durante il pasto, discuterai della prossima avventura e conoscerai sia le guide sia gli altri partecipanti.

Leggi altro
Giorno 2
Snaefellsnes ospita diverse chiese bellissime.

Giorno 2 - Chiese nere e arco di roccia

Il viaggio in Islanda inizia presto il secondo giorno. Verrai prelevato dall'hotel a Reykjavík e ti dirigerai verso la magnifica penisola di Snaefellsnes, dove trascorrerai due giorni a visitare la città e fotografare le bellissime attrazioni naturali che si trovano in questo tratto di terra di 90 km.

Viaggerai oltre la montagna di Reykjavík, Esja, e attraverso i terreni agricoli dell'Islanda occidentale. Una volta raggiunta la penisola, vedrai enormi campi di lava, cime frastagliate e il magnifico ghiacciaio Snaefellsjökull.

La prima tappa è l'affascinante villaggio di pescatori di Arnarstapi. Da qui, farai una breve escursione per arrivare alla formazione rocciosa di Gataklettur, trasformata in un imponente arco dalle onde dell'Oceano Atlantico. Quando la luce autunnale colpisce l'acqua, si crea un'atmosfera ultraterrena, che le guide ti aiuteranno a fotografare.

Da lì, ti sposterai nel pittoresco villaggio di Búdir, dove troverai una piccola chiesa solitaria, circondata dalla natura selvaggia. Il colore nero della chiesa è in contrasto con il ghiacciaio bianco Snaefellsjökull sullo sfondo.

Trascorrerai la notte nell'alloggio, circondato dalla bellezza naturale della penisola di Snaefellsnes.

Leggi altro
Giorno 3
Workshop fotografico di 14 giorni | Ring Road con la penisola di Snaefellsnes in autunno

Giorno 3 - Il monte Kirkjufell

Oggi continuerai l'esplorazione della bellissima penisola di Snaefellsnes e inizierai la giornata dirigendoti verso la spettacolare costa meridionale, dove troverai i massicci faraglioni di Lóndrangar, che emergono dall'oceano come le rovine di un antico castello. Molti uccelli fanno il nido su questi giganteschi pilastri vulcanici: guarda gli uccelli mentre volano sopra di te e le onde dell'oceano che si infrangono contro le rocce affilate.

Nessun tour fotografico della penisola di Snaefellsnes è completo senza una visita al famoso monte Kirkjufell. La montagna, con un'insolita forma a cono, è di per sé molto fotogenica, ma l'intera area circostante rende questo luogo spettacolare. Di fronte a Kirkjufell c'è una piccola cascata, ma puoi trovare anche piccoli ruscelli, sabbia nera, erba alta e nuvole basse: tutti ottimi elementi per una foto straordinaria.

Potresti andare a caccia dell'aurora boreale, prima di tornare all'alloggio nella penisola di Snaefellsnes.

Leggi altro
Giorno 4
Hvítserkur è una splendida formazione di roccia lavica.

Giorno 4 - Il monolito di Hvitserkur

Ora è il momento di dirigersi a nord e di uscire dai sentieri battuti. Viaggerai in un angolo remoto del paese, la penisola di Vatnsnes, dove verrai accolto da terreni agricoli con colline scoscese e cavalli al pascolo.

Si tratta di una perla nascosta, piena di fantastiche opportunità fotografiche, dalle incredibili viste sulle montagne dei fiordi occidentali alle onde ruggenti dell'Oceano Atlantico. Però l'attrazione principale di oggi è il massiccio monolito di roccia, Hvítserkur.

Secondo alcuni, la formazione ricorda un drago seduto nell'oceano, mentre altri pensano che assomigli a un elefante che beve. In realtà si tratta di un troll pietrificato dai raggi del sole... almeno secondo la leggenda.

Hvítserkur è un'eccellente location fotografica, perché l'aspetto cambia a seconda dell'angolazione e dall'inclinazione del sole. Potresti anche avvistare qualche foca, perché la zona è famosa per la colonia che abita qui.

Trascorrerai la notte nella vivace città di Akureyri.

Leggi altro
Giorno 5
I cavalli islandesi sono dei destrieri bellissimi e fedeli.

Giorno 5 - La cascata Godafoss e il lago Myvatn

Oggi visiterai la splendida area del lago Mývatn, nell'Islanda settentrionale. La regione è vulcanicamente attiva, perché si trova sulla dorsale medio-atlantica.

La prima tappa è una splendida cascata larga 30 metri, appena fuori dall'area di Mývatn, chiamata Godafoss. Il nome si traduce in "La cascata degli dei" e trascorrerai la mattinata immortalandone la bellezza.

Il lago Mývatn è pittoresco e le formazioni vulcaniche dominano l'intero paesaggio circostante. Nel lago ci sono enormi pilastri di lava e circa 40 isole, isole rocciose o pseudo-crateri, creati da esplosioni di vapore oltre 2000 anni fa.

Se hai ancora tempo, ti dirigerai a est, verso l'oscuro labirinto di lava di Dimmuborgir, prima di dirigerti verso l'alloggio nella zona.

Leggi altro
Giorno 6
Aldeyarfoss è una cascata nell'Islanda settentrionale.

Giorno 6 - Rotta verso gli altopiani

Oggi ti dirigerai verso gli altopiani, per scoprire due meravigliose cascate sul fiume Skjálfandafljót, Aldeyjarfoss e Hrafnabjargafoss. La primo precipita in un bacino circondato da imponenti colonne di basalto. Proverai a immortalare il contrasto del basalto scuro con l'acqua limpida e con gli splendidi colori autunnali che circondano la cascata.

Hrafnabjargafoss è incastonato nella roccia vulcanica e nel mezzo del torrente si trova una grande isola rocciosa. Il torrente cade in un piccolo bacino pieno di acqua blu incontaminata, che aggiungerà un pizzico di magia alle foto.

Entrambe le cascate sono luoghi fantastici per la fotografia. Dopo una giornata intensa, farai ritorno all'alloggio nella zona di Mývatn.

Leggi altro
Giorno 7
La notte invernale in Islanda offre molte opportunità per la caccia all'aurora boreale.

Giorno 7 - Sorgenti termali

Oggi continuerai l'esplorazione del lago Mývatn e viaggerai nell'area geotermica vicino al monte Námafjall, dove troverai una miriade di sorgenti termali colorate, pozze di fango ribollenti e fumarole sibilanti. È il luogo perfetto per immortalare contrasti, trame naturali e la luce del sole.

Visiterai uno dei crateri più esplosivi del mondo, Hverfell. Durante l'era dei coloni vichinghi, ci fu una grande eruzione in un vulcano vicino, che inghiottì l'intero cratere.

Non c'è modo migliore per concludere la visita della regione di Mývatn se non con una sosta ai Bagni Naturali di Mývatn. Qui puoi rilassarti nella piscina geotermica che si affaccia sull'area che hai esplorato negli ultimi giorni, prima di tornare all'alloggio.

Leggi altro
Giorno 8
L'Islanda orientale è una regione remota, scarsamente popolata.

Giorno 8 - I fiordi orientali

Oggi ti dirigerai verso i bellissimi e remoti fiordi orientali dell'Islanda, ma prima di dire addio alla regione settentrionale, farai una sosta a una cascata mozzafiato, Dettifoss, la cascata più potente d'Europa.

Rimarrai sbalordito guardando l'acqua glaciale che precipita giù da 45 metri, il rumore che ti circonda, gli spruzzi che ti appannano il viso prima di schiantarsi sul fondo.

Continuerai verso l'altopiano e guiderai attraverso un passo di montagna, prima di raggiungere gli splendidi fiordi orientali, nel regno del ghiacciaio Vatnajökull. Troverai innumerevoli fiordi, montagne bellissime, ruscelli limpidi, scogliere di uccelli, cascate e affascinanti villaggi di pescatori.

Avrai la possibilità di visitare e fotografare la cascata Rjúkandi, una cascata a strati che scorre lungo la valle di Jökuldalur, scavata da un fiume glaciale. L'area circostante è ammantata dai colori caldi dell'autunno.

Trascorrerai la notte in una delle graziose città dei fiordi orientali, Djúpivogur.

Leggi altro
Giorno 9
Jökulsárlón è un luogo perfetto per fotografare l'aurora boreale.

Giorno 9 - Il Parco Nazionale di Vatnajokull

Oggi viaggerai attraverso i terreni agricoli dei fiordi orientali, zigzagando lungo la costa a sud, in compagnia del maestoso ghiacciaio Vatnajökull. La destinazione è la splendida laguna glaciale di Jökulsárlón, dove trascorrerai i prossimi tre giorni con la macchina fotografica in mano, per immortalare questa regione incredibile.

Jökulsárlón si trova nell'area del Parco Nazionale di Vatnajökull: ha una bellezza unica e offre una vasta gamma di meraviglie naturali. Potrai esplorare e fotografare ghiacciai bianchi e deserti vulcanici neri, immortalando foto fuori dai limiti dell'immaginazione.

Nella laguna glaciale, vedrai enormi iceberg blu che si sono staccati dalla lingua del ghiacciaio, che galleggiano nel lago prima di raggiungere il mare. Se sei fortunato, puoi vedere una o due foche mentre nuotano nella laguna o mentre si riposano sui monti.

Trascorrerai le prossime tre notti in alloggi in questa bellissima zona.

Leggi altro
Giorno 10
Trascorrerai molto tempo a fotografare la laguna glaciale di Jökulsárlón.

Giorno 10 - La laguna glaciale di Jokulsarlon e la spiaggia dei Diamanti

Oggi esplorerai la laguna glaciale di Jökulsárlón. Inizierai la giornata presto, in modo da immortalare l'alba mentre illumina gli iceberg della laguna. Inoltre, camminerai su una vicina spiaggia di sabbia nera.

Spesso, gli iceberg della laguna si riposano sulla riva, formata da sabbia nera, e brillano alla luce del sole, come pietre preziose. Per questo la spiaggia si è guadagnata il soprannome di "spiaggia dei Diamanti".

La spiaggia è il luogo ideale per fotografare i contrasti tra il ghiaccio limpido, la sabbia nera, le onde dell'oceano e la luce del sole.

Leggi altro
Giorno 11
Vestrahorn è una montagna spettacolare e fotogenica.

Giorno 11 - Il monte Vestrahorn

Nel Parco Nazionale di Vatnajökull non fotograferai solo paesaggi ghiacciati, ma avrai anche l'opportunità di immortalare la bellissima spiaggia di Stokksnes e il maestoso monte Vestrahorn.

La montagna frastagliata e isolata, con la sabbia nera, crea un'ambientazione aspra ma bellissima. I pendii della montagna, le onde dell'Oceano Atlantico e gli uccelli che volano conferiscono al paesaggio un aspetto selvaggio.

Trascorrerai la giornata fotografando le montagne da varie angolazioni, prima di tornare all'alloggio nell'area di Jökulsárlón.

Leggi altro
Giorno 12
Le formazioni rocciose al largo della costa meridionale dell'Islanda sono molto fotogeniche.

Giorno 12 - La spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara

È arrivato il momento di lasciarsi alle spalle il Parco Nazionale di Jökulsárlón e Vatnajökull e iniziare a esplorare alcune delle attrazioni della costa meridionale dell'Islanda, a cominciare dall'affascinante villaggio di Vík.

Il villaggio in sé è molto suggestivo, ma l'attrazione principale di oggi è la vicina spiaggia di Reynisfjara, dove potrai fotografare le onde ruggenti dell'Oceano Atlantico mentre si infrangono sulla costa nera. Reynisfjara è circondata da scogliere, con colonne di roccia vulcanica scura, e dall'oceano si ergono gli imponenti faraglioni di basalto, Reynisdrangar.

Tutti questi elementi sono i soggetti migliori per alcune fotografie stupende. Trascorrerai la giornata in diversi punti della spiaggia, prima di raggiungere l'alloggio a Vík.

Leggi altro
Giorno 13
Avvicinati agli spruzzi di Skógafoss per delle fotografie uniche.

Giorno 13 - La costa meridionale

Oggi tornerai a Reykjavík, ma non prima di aver visitato alcune delle attrazioni più famose della costa meridionale.

Dopo una colazione abbondante, partirai dal villaggio di Vík per dirigerti verso la penisola di Dyrhólaey. Avrai una vista sugli imponenti faraglioni di Reynisdrangar e su un arco di roccia scavato dalle onde dell'oceano, proprio come quello vicino a Arnarstapi che hai visitato pochi giorni fa.

Continuerai il viaggio verso ovest, sorpassando due ghiacciai maestosi, Mýrdalsjökull e Eyjafjallajökull, prima di fermarti in una bellissima cascata, Skógafoss. Si tratta di una delle cascate più grandi d'Islanda, con un dislivello di 60 metri. Il terreno sottostante è piatto, quindi si crea un'enorme nuvola di spruzzi, quando l'acqua lo colpisce. Se c'è il sole, si crea un bellissimo arcobaleno.

Poi viaggerai verso un'altra cascata, Seljalandsfoss. Il ruscello stretto precipita su una grotta, nella quale puoi entrare per godere di una vista unica ed indimenticabile sulla campagna circostante.

Infine ti dirigerai verso l'alloggio a Reykjavík, dove trascorrerai l'ultima notte in Islanda.

Leggi altro
Giorno 14
L'Harpa è una sala concerti e un teatro.

Giorno 14 - Partenza

È il momento di dire addio all'Islanda. Dopo il viaggio in giro per il paese, avrai dei bellissimi ricordi del viaggio e alcune fotografie spettacolari della natura meravigliosa del paese.

Dopo colazione, salirai a bordo di un autobus che ti porterà attraverso i campi di lava della penisola di Reykjanes, fino all'Aeroporto Internazionale di Keflavík. Buon volo e torna presto.

Leggi altro

Cosa portare

Vestiti caldi e impermeabili
Buone scarpe da trekking
Fotocamera e attrezzatura
Costume da bagno e asciugamano

Buono a sapersi

Il tour viene condotto da fotografi pluripremiati:

18 Set -1 Ott 2021

18 Set -1 Ott 2022

Il tour dipende sempre dalle condizioni meteorologiche, perché il tempo islandese può essere davvero imprevedibile.

Quando si tratta dell'aurora boreale, tra settembre e aprile, non vi è alcuna garanzia che compaia in un determinato giorno.

Leggi altro

Video

Tour simili

Link to appstore phone
Installa la più grande app di viaggio in Islanda

Scarica il più grande mercato di viaggi in Islanda sul telefono per gestire l'intero viaggio da un unico posto

Scansiona questo codice QR con la fotocamera del telefono e premi il link che compare per avere sempre in tasca il più grande mercato di viaggi in Islanda. Inserisci il numero di telefono o l'indirizzo e-mail per ricevere un SMS o un'e-mail con il link per il download.