Quali sono le 5 migliori sorgenti di acqua calda in Islanda? Dove si trovano e cosa le rende così speciali?

Sorgenti naturali d'acqua calda in Islanda

L'Islanda è la terra di ghiaccio, fuoco e acqua, acqua e ancora ACQUA! Il paese si trova in un 'punto caldo' della terra, caratterizzato da un'intensa attività geotermica, ma il suo territorio è anche punteggiato da numerosi ghiacciai. Questa speciale commistione di attività geotermica, ghiaccio e fuoco da vita a numerose sorgenti d'acqua calda e geyser, disseminati lungo tutto il territorio del paese.

Alcune sorgenti d'acqua calda sono addirittura bollenti, mentre altre hanno la temperatura perfetta per un bagno rigenerante. Queste sorgenti calde sono conosciute sia dalla gente del luogo che dai turisti. 

Quindi l'unica domanda è: quale scegliere? Leggi le mie 5 migliori proposte e scopri come arrivarci in autonomia, o unisciti ad altri viaggiatori nei tour delle sorgenti calde.  

1. Reykjadalur - una sorgente d'acqua calda vicino a Reykjavik

Reykjadalur (traduzione letterale: 'Valle del Vapore') è una delle aree di sorgenti d'acqua calda più facilmente raggiungibili da Reykjavík. Un breve viaggio (45 minuti) ti separa dal villaggio di Hveragerði, e da qui potrai raggiungere il fiume caldo che scorre lungo Reykjadalur.

reykjadalur hot spring, best hot springs in icelandL'escursione non è particolarmente impegnativa (anche se non è adatta alle persone che soffrono di vertigini, dal momento che a partire da un certo punto bisognerà camminare lungo la cima di una gola profonda) e per raggiungere il fiume caldo basteranno 45-90 minuti (a seconda del ritmo di marcia e della frequenza delle inevitabili soste per scattare qualche foto all'incredibile cascata nella gola e alle numerose sorgenti d'acqua calda della zona). Non sono presenti strutture per cambiarsi i vestiti.

Puoi raggiungere il fiume con questo conveniente tour delle sorgenti calde.

2. Seljavallalaug - una piscina geotermica

Seljavallalaug si trova nel sud dell'Islanda. Non si tratta di una piscina naturale, ma di una piscina artificiale risalente al 1923 lunga 25 metri e larga 10. L'acqua calda che vi affluisce è completamente naturale e la piscina è costruita sul fianco di una montagna in una stretta valle circondata da un panorama naturale mozzafiato.

Seljavallalaug pool by BiT from wikimedia commonsIl bello di Seljavallalaug è che ci sono delle piccole stanze nelle quali è possibile lasciare i propri vestiti. L'acqua viene ripulita una sola volta l'anno, in estate, e potrebbe sembrare un po' sporca, ma è poca cosa se confrontata alla tranquillità e alla bellezza di cui potrete godere.

Nel 2010 Seljavallalaug è stata interamente coperta dalla polveri della grande eruzione del vulcano Eyjafjallajökull.

La piscina si trova ad appena un paio d'ore di auto da Reykjavík. Per arrivare qui basta avviarsi lungo la Ring Road in direzione sud e passare Selfoss e Hvolsvöllur. Rallenta prima di raggiungere Skógafoss e gira a sinistra in direzione 'Seljavellir' su una strada sterrata.

3. Hrunalaug

Hrunalaug era su questa lista ma sfortunatamente non è vi più possibile fare il bagno. Si trova nei pressi del villaggio di Flúðir. Per un viaggio alle sorgenti d'acqua calda partendo da Reykjavík, le due sorgenti citate sono certamente le migliori, ma se desideri avventurarti all'interno del paese, dai un'occhiata alle prossime 2!

hrunalaug hot spring by Melody Katheleen O’Hearn & Dylan Golden Aycock

4. Grjotagja - una grotta con sorgenti d'acqua calda nel nord dell'Islanda

Grjótagjá non è certo vicina a Reykjavík. Se viaggi nel nord dell'Islanda, soggiorni ad Akureyri e desideri esplorare la meravigliosa natura intorno a Mývatn allora non sei troppo lontano da Grjótagjá.

Grjotagja cave and hot spring, picture by Chmee2 from wikimedia commonsLa temperatura dell'acqua a Grjótagjá è variabile e a partire dai tardi anni '70 è divenuta troppo alta per farvi il bagno (circa 50°C). Certo, da allora si sta raffreddando, ma potrebbe essere ancora troppo elevata per la balneazione, dipende dai giorni. A causa dell'elevata temperatura e delle rocce instabili presenti nella grotta è ora vietato fare il bagno nelle sue acque. Ma già ammirare la sua straordinaria bellezza vale il viaggio! Se andate a dare un'occhiata, prestate particolare attenzione!

Per arrivare qui basta guidare in direzione est dal villaggio di Reykjahlíð (Ring Road) per un paio di chilometri, e poi girare appena prima di raggiungere la strada per i Mývatn Nature Baths.

5. Viti - una sorgente d'acqua calda vulcanica

Víti hot spring in Askja by Henrik Thorburn from Wikimedia CommonsWow, devo dire che preparare questa lista è ben più difficile di quanto immaginassi! Ho dovuto lasciare fuori alcune sorgenti notevoli, ma quelle citate sono tutte facili da raggiungere, e le ho visitate tutte.

Una sorgente d'acqua calda che non posso omettere, anche se non ci sono mai stata personalmente (in quanto è difficile da raggiungere da Reykjavík) è Víti ad Askja, da non confondere con Viti a Krafla. Il significato letterale di Víti è Inferno.

Ho sempre sognato di andarci, e sono certa che se ci fossi stata, Viti sarebbe in cima alla mia lista!

La temperatura dell'acqua varia da 20°C a 60°C e il fondo è fangoso. Il cratere vulcanico è pericoloso poiché in alcuni punti il fango è particolarmente caldo (nella parte est del cratere) e a causa dell'elevata concentrazione di zolfo nell'acqua, i vapori sulfurei possono causare svenimenti. Ad ogni modo il luogo è considerato uno dei più incredibili e meravigliosi di tutta l'Islanda, e chi visita questo cratere ricorda l'esperienza per tutta la vita! Che dire, Viti è all'altezza della sua fama!

Guarda questi tour del Golden Circle se sei alla ricerca di geyser in Islanda o la nostra lista di tour delle sorgenti d'acqua calda.